Skip to Content

Osservatorio + Progetti + Accordi e collaborazioni

Lessico montessoriano. Analisi di una base dati bibliografica

Progetto finanziato dal Dipartimento di Scienze dell'educazione, Facoltà di Scienze della formazione, Università Roma Tre.

Componenti il gruppo di ricerca:
C. Tornar, M. La Torre, M. Salassa

Imparare ad apprendere e valutazione. Studio esplorativo in classi primarie tradizionali e Montessori [Tesi di dottorato]

Dottorato di ricerca in Innovazione e valutazione dei sistemi di istruzione, XIX ciclo.
Autore: Cristina Stringher.
Tutor: Clara Tornar
a.a. 2006-2007

 

La qualità delle scuole Montessori in Italia. Uno studio di caso multiplo [Tesi di dottorato]

Dottorato di ricerca in Innovazione e valutazione dei sistemi di istruzione, XIX ciclo.

Autore: Monica Salassa.
Tutor: Clara Tornar
a.a. 2006-2007
 

Laboratorio

Le manifestazioni di crescente attenzione scientifica verso lo studio e l’analisi della pedagogia montessoriana rilevabili nella letteratura internazionale hanno aperto direzioni di ricerca e linee di dibattito di notevole interesse storico, teorico, applicativo; tuttavia, specie nel nostro paese, sono ancora oggi estremamente scarsi, se non del tutto assenti, i contributi scientifici basati su studi a carattere empirico che consentano di descrivere e analizzare la didattica montessoriana e i suoi risultati partendo da dati desunti da osservazioni sistematiche e da verifiche sperimentali.

Obiettivi
Il laboratorio del Centro di Studi Montessoriani è un ambiente di ricerca finalizzato allo sviluppo di indagini il cui scopo specifico è fornire un profilo quantitativo e un profilo qualitativo dei contesti, delle attività, dei processi connessi alle diverse applicazioni della pedagogia montessoriana all’interno di ambienti didattici.

Suoi obiettivi specifici sono:

  • la rilevazione e l’analisi di dati osservativi e comparativi sui requisiti psicologici e didattici dell’ambiente d’apprendimento montessoriano;
  • l’identificazione e l’analisi delle competenze psico-motorie, cognitive e socio-affettive implicate nelle attività d’insegnamento-apprendimento;
  • la definizione di indicatori di qualità relativi all’ambiente d’apprendimento montessoriano. 

Diffusione delle scuole Montessori nel mondo

Diffusione delle scuole Montessori nel mondo

 

a cura di Monica Salassa.

 

Le rilevazioni effettuate riguardano i paesi di seguito elencati, dei quali si forniscono i dati quantitativi suddivisi secondo le diverse tipologie di scuole: Francia, Germania, Giappone, Irlanda, Italia, Nuova Zelanda, Olanda, Regno Unito, Svezia.

 

Per l'Italia si forniscono i dati comparativi relativi al periodo 1930-2003.


Fonti dei dati

Francia: Murielle Lefebvre, Montessori en France, Parigi.
Germania: Università di Münster - Montessori Zentrum.
Giappone: Prof. Masako Ejima (Università Kanto Gakuen, Tokio - Japan Montessori
Society).
Irlanda: The Childcare Directory, a cura di Jamie Lawlor.
Italia: MIUR, Uffici Scolastici Regionali - Direzioni Generali.
Nuova Zelanda: Montessori Association of New Zealand Inc. (MANZ).
Olanda: Association Montessori Internationale (AMI) - Secretariat.
Nederlandse Montessori Vereniging (NMV) - Secretary (Charlotte Zweers).
Regno Unito: Sharron Zubaida, Montessori St. Nicholas Centre, Londra.
Svezia: Svenska montessoriförbundet; rivista "Montessori-tidningen"

Per i dati diacronici relativi all'Italia, le seguenti riviste storiche e correnti:
-
La Coltura popolare (Milano, 1911-1933).
- L'Idea Montessori (Milano, 1927-1929).
- Montessori: pubblicazione mensile (Roma, 1931-1931).
- Montessori: rivista bimestrale (Roma, 1932-1932).
- Opera Montessori: bollettino bimestrale (1933-1934).
- Vita dell'infanzia (Roma, 1952-2008).

 

Condividi contenuti